Registro Elettronico

Piattaforma Infoscool registro elettronico

 

Amministrazione

Amministrazione

 

Canale Liceodoria


 

Piattaforma Moodle Liceodoria

Piattaforma Moodle Liceodoria

 

Stazione Meteo A.D’Oria

Stazione Meteo A.D’Oria

 

Regolamento di Istituto

ESTRATTO DAL REGOLAMENTO D’ISTITUTO (Allegato al PTOF 2019 – 2022)

  1. Le lezioni hanno inizio alle ore 7,50. Gli alunni sono tenuti ad essere in classe al suono della campanella delle 7.50.
  2. Gli alunni registreranno la loro presenza ai Totem collocati all’ingresso del secondo piano o del terzo. In caso di ritardo breve accederanno in classe dove il docente provvederà a segnare il ritardo. Per le entrate dopo la chiusura del cancello gli alunni si registreranno al Totem posto al piano terra (ingresso via Diaz). Per le entrate alla seconda ora  dovranno passare in vicepresidenza.
  3. Il badge è strettamente personale ed in caso di dimenticanza viene segnato il ritardo. In caso di smarrimento occorre recarsi tempestivamente in segreteria per chiedere il duplicato ed effettuare il relativo pagamento.
  4. Gli alunni devono presentarsi alle lezioni in abbigliamento decoroso e consono all’Istituzione scolastica; dovranno essere muniti del materiale didattico occorrente. E’ vietato l’uso del telefono cellulare o di qualsiasi altra apparecchiatura elettronica durante le lezioni. L’Istituto non è responsabile di eventuali smarrimenti o sottrazioni di oggetti personali.
  5. Gli alunni devono mantenere un comportamento adeguato e rispettoso nei confronti di compagni, docenti e personale scolastico, non solo durante le ore di lezione, ma anche durante i cambi d’ora, l’intervallo, l’entrata e l’uscita dall’edificio, i trasferimenti verso palestre e laboratori. Analogo comportamento deve essere garantito in occasione delle iniziative proposte dalla scuola, realizzate sia all’interno sia all’esterno dell’edificio scolastico.
  6. Ogni quinto periodo di assenza dovrà essere giustificato in Presidenza dal genitore (quinta, decima, quindicesima, ventesima giustificazione dell’apposito libretto). La famiglia dell’alunno maggiorenne sarà comunque informata ogni quinto periodo di assenza.
  7. I ritardi costituiscono infrazione disciplinare. Ogni 10 ritardi brevi verrà recuperata un’ora di studio individuale a scuola e tale sanzione influirà sul voto di comportamento.
  8. Sono consentite in via eccezionale entrate posticipate, comunque non oltre la seconda ora di lezione, previa richiesta adeguatamente motivata del genitore o dello studente, se maggiorenne. Analogamente è consentita in via eccezionale l’uscita anticipata di non oltre un’ora, sempre previa richiesta adeguatamente motivata. Le uscite anticipate possono avvenire non prima dell’ultima ora di lezione e devono essere richieste per iscritto in vicepresidenza la mattina stessa prima dell’entrata. Non sono ammesse entrate oltre la seconda ora o uscite prima dell’ultima ora.
  9. In caso di malessere lo studente, affidato al personale scolastico, potrà uscire dall’Istituto solo se accompagnato da un famigliare maggiorenne, tempestivamente avvisato. La richiesta deve avvenire esclusivamente tramite la scuola.
  10. Un numero elevato di ritardi, di entrate posticipate ed uscite anticipate nonché assenze frequenti, non motivate da gravi e comprovate ragioni, costituiscono infrazione disciplinare e incidono negativamente sul voto di condotta e sull’attribuzione del credito scolastico.
  11. In caso di sciopero del personale della scuola indetto da organizzazioni sindacali, qualora non si possa assicurare la vigilanza sugli alunni, l’orario delle lezioni potrà subire variazioni e gli alunni potranno essere congedati anche anticipatamente senza ulteriore preavviso.
  12. La partecipazione a manifestazioni studentesche deve essere giustificata come assenza.
  13. Lo studente ha diritto ad una valutazione trasparente e tempestiva, volta ad attivare un processo di autovalutazione. I voti assegnati, saranno visibili sul registro elettronico.                                                                                              Il Dirigente Scolastico
  14.                                                                                               Prof.ssa M.A.Viotti